Pensione anticipata: INPS chiarisce decorrenza e requisiti contributivi

Nel messaggio n. 1551 del 2019, l’INPS specifica le modalità di determinazione delle finestre di decorrenza e in quali casi è possibile cumulare i periodi di lavoro. Nel documento di prassi l’Istituto conferma inoltre la computabilità della contribuzione accreditata in corrispondenza dei periodi di fruizione della Naspi. Si tratta di una serie di riscontri che l’INPS fornisce ai numerosi quesiti pervenuti dopo l’entrata in vigore delle misure Quota 100, Opzione donna e pensione anticipata per lavoratori precoci ad opera del Decreto collegato alla Legge di bilancio 2019.

Da Il Quotidiano IPSOA – Area Lavoro http://bit.ly/2VPShpS