Seleziona una pagina

L’OCSE ha proposto di riallocare alcuni profitti delle multinazionali e del settore digitale e di conseguenza la corrispondente parte dei diritti di imposizione ai Paesi dove le multinazionali hanno i loro mercati. Lo ha reso noto l’Ocse stesso sul proprio sito istituzionale ed ha sottolineato come questo assicurerebbe che le multinazionali che hanno un’attività significativa nei posti dove non hanno una presenza fisica vengano comunque tassate, attraverso la creazione di nuove regole che definiscano dove le tasse debbano essere pagate e in che proporzione i profitti debbano essere pagati.

Da Il Quotidiano IPSOA – Area Fisco https://ift.tt/312ACgs